Balestrieri Sansepolcro
News : 

Guido Morelli vince il "Palio della Balestra" di Sansepolcro

 Ai balestrieri eugubini è andato il "Palio della Balestra" di Domenica 08 Settembre, svoltosi in una Piazza Torre di Berta gremita in ogni ordine di posto.
La manifestazione si è aperta come da tradizione con l’ingresso del Maestro di Campo, seguito dalle Allegorie e dai Cortei storici della Società Balestrieri di Sansepolcro e di Gubbio e dall’esibizione degli Sbandieratori eugubini. Alla presenza delle Autorità locali guidate dal sindaco Daniela Frullani, dei sindaci dei Comuni del circondario, dell’Ambasciatore austriaco, degli onorevoli Donella Mattesini e Marco Donati, del Presidente della Provincia di Arezzo Roberto Vasai, dell’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli e di Chiara Chialli.
 
Lo scambio dei doni tra i due Presidenti, Ubaldo Orlandi per Gubbio e Averardo Martinelli per Sansepolcro, ha preceduto la lettura dei bandi di sfida, preludio all’inizio della competizione. Mentre risuonavano le note della "Marcia Trionfale" di Giuseppe Verdi per il bicentenario della nascita, eseguita dal Gruppo Musici Società Balestrieri Sansepolcro, è stato issato il Palio e posizionato il corniolo dai due Maestri d’Armi, pronto a ricevere le 56 verrette biturgensi e le 40 eugubine.
 
Il primo a salire sul banco di tiro è stato Nazzareno Mencarelli, vincitore in piazza Berta nel 2012, al suo centounesimo Palio e autore di un tiro magistrale che ha piazzato decisa la freccia al centro del corniolo. Dopo di lui ha scoccato la propria verretta il capobanco biturgense Samuele Gherardi, cui sono seguiti tutti gli altri tiri, eseguiti come di consueto a gruppi di sei, con tre banchi riservati a Gubbio e tre a Sansepolcro, sui quali i balestrieri salgono dopo essere tirati a sorte.
 
Prima dell'annuncio del vincitore il Gruppo Musici Società Balestrieri Sansepolcro ha eseguito il pezzo dei Beatles "Eleonoar Rigby" adattato per tamburi e chiarine in chiave rinascimentale in omaggio al pubblico presente in piazza e dopo il successo ottenuto al Beatles Day di Roma.
Come detto, il risultato finale ha arriso alla “vetusta Agobbio”, che come nel 2012 ha fatto doppietta: primo Guido Morelli e secondo Nazzareno Mencarelli, con il biturgense Gianluca Baldi a completare il podio. Appuntamento per la rivincita al 2014, sempre la seconda domenica di settembre, quando Guido Morelli e Gianluca Baldi daranno inizio all’ennesimo atto di una sfida che si perpetua nei secoli. 



Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news

Federazione Italiana Balestrieri

Federazione Italiana Balestrieri

Federazione Italiana Balestrieri